1629 Prof. Giovanni Bozzetti Rassegna Stampa
7 febbraio, 2023

Nonsoloambiente.it - Le interviste del Direttore: Giovanni Bozzetti

In un contesto come quello Italiano, può illustrare le sfide e le opportunità che l'azienda ha affrontato nel campo della gestione dei rifiuti e delle bonifiche ambientali, e come le ha affrontate?

Consapevole che, nell'attuale contesto economico sociale, la valutazione della capacità di un'impresa di creare valore, di generare opportunità e di ridurre l'esposizione ai rischi non può più basarsi unicamente sui classici indicatori di carattere economico-finanziari, ciò ancor più qualora il business svolto sia potenzialmente impattante come quello della gestione dei rifiuti, il Gruppo Greenthesis ha quindi intrapreso un percorso di sostenibilità d'impresa in via volontaria finalizzato a poter ottenere una posizione di business competitiva con ritorni stabili nel tempo, il tutto secondo un processo di ottimizzazione e rinnovamento secondo i dettami che l'attuale transizione ecologica e digitale rendono imprescindibili.

Dal 2018 il Gruppo ha pertanto scelto di predisporre volontariamente la Relazione di Sostenibilità nel rispetto delle linee guida internazionali del GRI Sustainability Reporting Standards allo scopo di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Per quanto riguarda i profili di Risk Management, la rendicontazione di sostenibilità consente all'azienda di potenziare i propri presidi e il monitoraggio dei medesimi in diversi ambiti, tra cui quello ambientale;
  • Per quanto concerne invece i processi interni, il processo di reporting che è alla base porta ad una migliore comprensione degli impatti in termini di sostenibilità connessi alle scelte strategiche perseguite e, a cascata, ai processi gestionali e produttivi che conseguentemente sono posti in atto.

Più in particolare, le sfide e le opportunità che l'azienda ha perseguito negli ultimi anni sono state:

2019

  • Progetto di una centrale cogenerativa per ilteleriscaldamento di Bergamo in partnership con A2A Calore e Servizi
  • Progetto impianto per la produzione di biometano liquefatto dal biogas di discarica presso il sito Eco. S.r.l. (LT)
  • Upgrade impiantistico del Centro Trattamento Rifiuti Urbani e Assimilati dell'intera Valle d'Aosta
  • Realizzazione impianto per il trattamento del percolato e PFAS presso il sito di GEA (PD)
  • Progetto per la realizzazione di un impianto di trattamento della FORSU (frazione organica dei rifiuti solidi urbani) per l'ottenimento di biometano e compost di qualità presso il comune di Cisterna di Latina (LT)

2020

  • Messa in funzione del nuovo impianto di trigenerazione energetica presso lo stabilimento di Orbassano (TO).
  • Revamping del sistema di produzione di energia termica attraverso biogas autoprodotto presso l'impianto di Liscate (MI).
  • Progetti preliminari innovativi, da poco presentati nell'ambito del PNRR, per il recupero di pale eoliche a fine vita, scarti dell'industria tessile e plastiche miste.

2021

  • Studi sul processo di trattamento scarti di origine alimentare.
  • Soluzioni tecnologiche utili a ridurre i quantitativi di fanghi biologici residui e ad aumentare la produzione di biogas e biometano.
  • Progetto di ricerca per la produzione di idrogeno verde da percolato di discarica.
  • Progetti su impianti di produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica in siti di discarica esauriti.

 

Dall'ambito R&D alla formazione dei dipendenti, Greenthesis si sforza di essere una attività all'avanguardia e con un modello di gestione sostenibile. Quali strategie avete intrapreso negli anni, e quali implementerete in futuro, per mantenere questo corso?

Per quanto riguarda l'approccio alle tematiche ambientali, il Gruppo, da sempre caratterizzato da un ed atteggiamento proattivo di miglioramento continuo delle prestazioni, si impegna per l'applicazione delle migliori tecnologie disponibili.

Per quanto concerne il rapporto con il territorio, collaboriamo attivamente con gli enti e le istituzioni locali al fine di dare il nostro contributo allo sviluppo dei sistemi socio-economici in cui operiamo.

[...]

Articolo completo su nonsoloambiente.it