1170 Prof. Giovanni Bozzetti Articoli
19 settembre, 2018

Sinergie per l'innovazione

L’accordo di partnership tra Beeah e Ambienthesis rappresenta la sinergia tra due eccellenze, una italiana, l’altra emiratina, in un settore di sempre crescente importanza a livello internazionale, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista strategico, per la salvaguardia del pianeta e delle risorse per le generazioni future.

Questa sinergia permetterà di scambiare, condividere e implementare competenze elevatissime in tutte le fasi del processo, dal trattamento e smaltimento dei rifiuti ai più sofisticati impianti waste to energy, permettendo l’attivazione di pratiche virtuose di economia circolare, verso le quali i Governi oggi manifestano sempre maggiore attenzione, nell’ottica di sviluppare sempre più nel prossimo futuro strategie zero – waste.

L’obiettivo degli Emirati Arabi Uniti è di diminuire del 75% il volume di rifiuti solidi in discarica entro il 2021, con l’obiettivo di arrivare a zero waste nel 2030. L’accordo tra Beeah e Ambienthesis prevede collaborazioni a livello di scambio di tecnologie e competenze nei settori del trattamento e smaltimento rifiuti, delle bonifiche ambientali, del waste-to-energy e smaltimento fanghi, oltre allo sviluppo ed esecuzione di progetti comuni non solo in Medio Oriente, ma anche in Europa, con la costituzione di joint venture.

La società emiratina sta perseguendo una forte politica di internazionalizzazione, anche in questo si inserisce la collaborazione con Ambienthesis, che può rappresentare un’ideale piattaforma per il mercato europeo. L’altissima competenza tecnologica e l’innovazione – conclude il presidente di Ambienthesis – sono due delle principali chiavi di accesso per questo mercato, ad esse vanno aggiunte flessibilità, professionalità e le capacità di relazionarsi con una cultura diversa dalla nostra”.

Fonte ilsole24ore.com